Dreamers Day

Visione e valori d'Impresa. Ognuno ha il suo Monte Bianco

Logogenesi. Simboli evolutivi o segni depotenzianti – Sergio Bianco

Dreamers Day

Bianco è lo schermo
mentre inizio a scrivere
il primo articolo di questa rubrica.
Bianco è il foglio all’inizio del Progetto.
Bianco è il Nome della Grande Montagna.
4810 metri: la più alta in Europa.

 

Da piccolo,
trascorrevo l’estate in Val D’Aosta,
sempre incantato dalla bellezza
e dalla forza del Monte Bianco.
Lo vedevo riflettersi nei ruscelli,
specchiarsi nei laghi,
stagliarsi tra le nuvole del cielo.
Un giorno indimenticabile,
a bordo di una cabina rossa della funivia,
passai sopra i suoi crepacci ghiacciati
e lo attraversai
in senso fisico e spirituale.
Quel giorno ho intuito
che certi punti del pianeta
possiedono forza energetica superiore.

 

È un segno del destino
portare lo stesso Nome.
Lo sento come un onore, un privilegio
e anche come una forte responsabilità.
Nasce così l’impulso di creare, nella vita,
un piccolo capolavoro.
Qualcosa di unico e memorabile
che unisca bellezza e filosofia,
emozione e razionalità.
Trasformare Visione e Valori d’Impresa
in un Simbolo unico:
Il Sogno nel Segno.

 

Ognuno ha il suo Monte Bianco.
Ognuno sente affinità elettiva,
misteriosa e magica attrazione
verso un’attitudine, una passione,
una filosofia, un sogno, una professione.
Così illuminato,
anche il più umile e semplice
dei mestieri diventa nobile.
L’importante non è quello che fai
ma come lo fai,
sempre allineato con l’intenzione pura.

Sergio Bianco è artigiano del Simbolo, specializzato da oltre 30 anni nella creazione del Logo e nella ricerca della motivazione simbologica. Armonizza e concentra, nelle sue opere, estetica e matematica, osservazione e ricerca, metodo progettuale e filosofia di vita. Vive nella Natura sopra Cala dell’Oro. È fondatore del Metodo Logogenesi.…