Dreamers Day
Dreamers Day

Monica Cerin

Imprenditrice

“Non importa quanto si dà ma quanto amore si mette nel dare” questa frase di madre Teresa di Calcutta è divenuta il motto emblematico dell’imprenditrice veneta Monica Cerin, Presidente di Audens, vicentina, amante della vita e dei viaggi perché “chi viaggia vive due volte”, vista dai più come perfetta donna-manager, decisa, disinvolta, a suo agio in ogni circostanza ha nell’intimo un’anima romantica e un sogno ricorrente “aiutare il prossimo” per cui in maniera altruistica porta avanti i suoi interessi ed i suoi progetti utili nel sociale con il suo programma imprenditoriale basato sulla solidarietà. “Fare l’imprenditrice oggi significa poter investire parte del tempo e delle risorse economiche in opere umanitarie ed è quello che tutti gli imprenditori dovrebbero prodigarsi nel fare”.

Accademica AEREC (Accademia Europea Relazioni Economiche Culturali), Accademico d’onore e Priore del Veneto della Norman Academy, Membro Onorario presso la Cybrmed Europe, Accademico benemerito dell’Accademia Mauriziana, conta molteplici opere di volontariato. Rileva nel 2017 la Società Audens prendendone le redini l’anno successivo. Sviluppa con il suo staff informatico, sfruttando le competenze di nano tecnologia, una serie di prodotti innovativi per la tutela della salute, la salvaguardia del made in Italy e la comunicazione digitale.

L’utilizzo spinto della tecnologia NFC (Near Field Communication) consente di comunicare informazioni certe e non falsificabili ad ogni device mobile in grado di leggere un TAG.

Il progetto simbolo si chiama AIDme®, un bracciale ipoallergenico resistente all’acqua, contenente informazioni sanitarie relative alla persona che lo indossa e che la stessa ha deciso di inserire per rendere visibili, in caso di necessità, a chiunque avvicini uno smartphone abilitato. Dati salvavita come gruppo sanguigno, allergie, intolleranze, patologie, terapie farmacologiche, vaccinazioni, protesi, trapianti, nome e numero di telefono del proprio medico curante, numeri telefonici di emergenza, che permettono un intervento consapevole qualora ce ne fosse bisogno.

Audens è in partnership con l’Associazione EMI Educazione Multimediale Innovativa di Roma che fa parte del progetto Comunicare Cultura di MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e MIBAC – Ministero per i beni e le attività culturali.