Dreamers Day

Le opere di Stefano Simontacchi

Dreamers Day

Ad accompagnarci durante la quinta edizione del Dreamers Day abbiamo sei portali emozionali, sei fonti di luce, energia, emozione, sei ingressi, sei tondi.


Si tratta di opere di Stefano Simontacchi.


Ognuna ha un significato preciso ed è in grado di mettere l’osservatore in contatto con il proprio sé più profondo, la propria energia, la propria mente.


Ognuna è un contatto con una dimensione cosmica, ognuna è un’esperienza unica, personale, diversa.

 

Le opere sono disposte sul palco in due serie di tre, la prima a sinistra e la seconda a destra, che seguono un preciso ordine logico: un percorso per chi abbia voglia di intraprenderlo.

 

Il modo migliore per entrare in relazione con queste opere è la meditazione, l’osservazione consapevole, lasciando che emerga spontaneamente un ricordo, una sensazione, un’emozione che va semplicemente osservata. 

Ogni opera ha una sua funzione specifica e definita.

 

Opere a sinistra 

Falling into you.

È un’opera che ci porta ad affrontare il nostro inconscio.

La luce bianca, pura è come un faro che guida il viaggio all’interno di sé evocando le stelle che ci obbligano a rivolgere lo sguardo verso l’alto per ricordarci che il buio in fondo al pozzo del nostro inconscio è solo un’illusione che si dissolve nella luce dell’introspezione.

 

Rebirthing [serie ipnotica]

Rievoca la nascita  accompagnandoci in un processo emozionale di presa di coscienza e quindi di ri-nascita consapevole. 

Il verde rappresenta l’energia primordiale in forma acquatica e richiama quindi il liquido amniotico.

Il cerchio rosa che ha all’interno e all’esterno la vita (giallo) si proietta dimensionalmente staccandosi dal quadro.

Il cerchio di contorno è nero. Traccia un confine chiaro nel quale avviene l’esperienza.

 

Unconditional Love.

Ci fa vivere l’esperienza dell’amore cristico in interazione dinamica con l’energia della Grande Madre. 

La grande Madre la cui energia è rappresentata dall’azzurro e dal simbolo al centro è la sorgente da cui promanano gli archetipi della vita.

Le quattro figure in rosa magenta sono manifestazioni dell’essenza dell’amore assoluto cristico.

E’ una danza trasfigurativa dell’osservatore in se stesso.

 

OPERE A DESTRA

 

Thoughtful Enthusiasm (Calm Energy Injector)

È un’opera che consente una ricarica energetica.

La funzione dell’opera è quella di una ricarica energetica.

La chiave è il punto di rosso che consente all’energia della natura (cerchio più esterno verde) di tradursi in energia disponibile per il corpo.

Il processo è reso possibile dal contenitore blu sfuocato.

 

Archangels

È un portale verso il mondo spirituale che sotto la guida della Grande Madre e di Gesù ci porta a conoscere i 4 Arcangeli e a scoprire la missione del quinto Arcangelo. 

Il puntinato è in blu chiaro, colore legato alla Grande Madre mentre il rosa magenta rappresenta l’Amore assoluto cristico.

Il centro è dominato dalla spirale divina rappresentata in giallo e delimitata dal rosa magenta.

I quattro simboli più piccoli sia nel colore sia nella forma rappresentano i quattro Arcangeli.

 

Dream Enhancer

Opera creata per il Dreamers Day che favorisce l’allineamento e l’equilibrio perché da questo scaturisca la spinta a vivere senza paura il nostro sogno.

Il sogno viene spinto nella dimensione della nostra realtà dal cerchio magenta centrale che viene quasi proiettato fuori dall’opera dall’energia azzurra e poi blu che simboleggia la serenità e l’allineamento.

Dalla quiete e dalla serenità dell’affidamento e della consapevolezza sboccia il fiore del sogno per farsi vita che ha al suo centro la medesima energia azzurra pronta a fecondare nuovi sogni.

 

Stefano crea opere su misura della persona che ha davanti individuando con la sua sensibilità i colori, le forme e i movimenti che sono più funzionali all’interazione emozionale di quello specifico interlocutore.