Dreamers Day

La scuola del futuro

Luca Taverna e Lucia Dell'Aquila, International Experiential School – Dreamers Day 2018

“Il sistema educativo è vecchio, va cambiato. C’è bisogno di una vera rivoluzione”.

Quante volte abbiamo sentito frasi simili?

 

Il tema del sistema scolastico italiano è sempre uno dei più caldi nel nostro Paese. Si discutono soluzioni, si vagliano opzioni… E poi c’è chi semplicemente agisce dando vita a un sogno.

 

Lucia Dell’Aquila e Luca Taverna hanno fondato la International Experiential School a Reggio Emilia. Una vera e propria scuola “da sogno”, in cui si segue un modello incentrato sull’unicità di ogni singolo bambino e ragazzo.

Dreamers Day

Lucia e Luca fondano la IES su un modello didattico basato sull’intelligenza emotiva: prima di intraprendere il percorso didattico tradizionale c’è un lavoro sui ragazzi. In questo modo la scuola è costruita attorno al ragazzo in tutta la sua interezza – paure, criticità e sogni – in modo che sia un luogo in cui ognuno possa esprimersi.

 

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE 

Sin dal 2015 School for Dreamers ha sentito l’urgenza di percorrere la strada della nuova education portando l’ora di felicità nelle scuole. Sul palco del Dreamers Day, inoltre, si sono alternati diverse persone che hanno parlato del sogno di una nuova education.

 

Ti potrebbero interessare le interviste a Sandro Formica e Maria Teresa Golfari e Francesca Corrado, fondatrice della Scuola Di Fallimento.

School for Dreamers è una scuola del capovolgimento, una scuola di trasformazione dell’Essere, una scuola senza limiti e confini. La nostra mission è di introdurti all’arte del “Conosci te stesso”. Un viaggio appassionante nella parte invisibile di te che ti farà recuperare i tuoi poteri attraverso l’abbandono di abitudini profondamente…