Dreamers Day

Cos'è veramente la meditazione?

Wake Up: Risveglia la presenza – Toni Mischitelli

Dreamers Day

“La meditazione è la pratica di accettare il momento presente cosi com’è, restando vigili e in uno stato di calma interiore.”

Toni Mischitelli

 

Negli ultimi tempi è notevolmente  aumentato  l’interesse per questa  pratica, di origine orientale, in grado di apportare indicibili benefici psico-fisici a chiunque la impari e metta in pratica con costanza.

 

Tante sono, infatti, le app, gli articoli e libri che è possibile acquistare per poter farsi una idea ed apprendere una delle tante forme di meditazione.

 

Sicuramente la maniera migliore per essere certi di apprendere le basi solide di tale procedura sarebbe di farsi seguire da un esperto almeno nelle fasi iniziali e questo a causa della complessità intrinseca nell’approcciare una disciplina di per sé destabilizzante e per di più non convenzionale secondo i nostri standard occidentali.

 

Nell’idea comune si confonde spesso il meditare come la necessità di voler fermare i propri pensieri, cosa assolutamente ardua e improponibile, perché il flusso dei pensieri è regolato autonomamente come lo è il battito cardiaco.

 

Di conseguenza, a seguito dei primi insuccessi, molti si scoraggiano e tendono a rinunciare. In realtà trascendere i propri pensieri vuol dire osservarli cosi come sono ma allo stesso tempo non identificarsi con loro lasciandoli scorrere liberamente.

 

Un’altra idea sbagliata, legata all’atto di meditare, è quella di dover immaginare di trovarsi in posti paradisiaci e dover necessariamente sentirsi estatici e felici. Questo naturalmente richiede uno sforzo e alla lunga risulta snervante specie per chi in realtà non è in condizioni emotive ottimali e quindi è spesso attraversato da stati d’animo tutt’altro che piacevoli. L’utilità del meditare sta infatti nel poter metabolizzare i propri stati emotivi cosi come sono, senza provare a modificarli ma semplicemente dando loro lo spazio di esprimersi mantenendo sempre un certo distacco e un’attitudine alla fermezza interiore.

 

In realtà la vera meditazione è quindi un fenomeno pressoché spontaneo che sorge nel nostro sistema mente corpo quando smettiamo di identificarci con i pensieri ed entriamo in una zona di ascolto e quindi di consapevolezza. Mi rendo conto che tali parole potrebbero essere poco chiare ed è proprio per questo che un esperto è in grado di guidare nella pratica un neofita al raggiungimento di tale stato senza il bisogno di fornire troppe nozioni mentali.

 

Una volta imparato e superato quel senso di resistenza iniziale si sarà in grado di proseguire da soli, sarà un po’ come apprendere ad andare in bicicletta: non lo si dimenticherà più.

 

E quale prezioso alleato sarà nella vita di ciascuno, l’essere in grado di uscire dal treno di pensieri che affollano le nostre menti e concedersi qualche minuto di pausa, liberi da stress e ansie, e dando fiato e sollievo al nostro essere, ricaricarlo di energia vitale, sentirsi  più forti e centrati nell’affrontare le tante sfide della vita!

 

Nella mia personale routine giornaliera la meditazione rappresenta sicuramente un momento di grande sollievo e gioia. Dopo vent’anni e più pratica non è mai diventato un qualcosa di ripetitivo o meccanico ma anzi ha continuato a evolvere e a mostrarmi nuovi modi di conoscermi, correggermi ed evolvere in sintonia con me stesso .

 

Proprio l’altro giorno sentivo Emily Fletcher, un’affermata formatrice americana, sostenere che chi medita poi non corre il rischio di commettere errori importanti nella propria vita.

 

Ed è proprio cosi! Ascoltandosi giorno per giorno si eviterà di prendere decisioni azzardate e si riuscirà a galleggiare tra gli eventi restando con la dovuta leggerezza sulla cresta dell’onda delle proprie emozioni.

È stato country manager per l’Italia della start-app fintech greco-americana Roadcube e della azienda di import nel settore Healthy-food ITALMAPS UG. Organizza ritiri di consapevolezza con la sua azienda di famiglia, il gruppo alberghiero Ali-hotels. Ha conseguito alle Bahamas il diploma di insegnante di Yoga Ryt 200hr riconosciuto dalla Yoga…