Dreamers Day

Come una polena, il Simbolo apre la via al successo dell’Impresa

LOGOGENESI: SIMBOLI EVOLUTIVI O SEGNI DEPOTENZIANTI

Dreamers Day

Il 12 ottobre
è il giorno della scoperta dell’America.

 

Immagino il desiderio ardente
degli esploratori del mare di ogni epoca
e penso al valore del Simbolo
che ha guidato le loro Imprese.

 

La polena,
icona scultorea posta alla prua del veliero,
apriva le vie del mare
attraverso rotte spesso sconosciute,
permeate di avventura, pericolo e mistero.

 

I naviganti,
abituati a orientarsi con le stelle,
si sentivano protetti da quel Marchio magico
che diventava la proiezione del loro Sogno.

 

La vittoria alata sul cofano della Rolls Royce,
il giaguaro sul cofano della Jaguar
e la stella sul cofano della Mercedes,
sono polene di terra che fendono l’aria
e stabiliscono con il viaggiatore
un profondo legame di alleanza
e segreta complicità.

 

La persona che vede la Mercedes arrivare
e la persona che la guida
vedono lo stesso segno
che racchiude la forza
dei simboli simmetrici sull’asse verticale.

 

Nella foto è visualizzata
la polena dell’Amerigo Vespucci,
leggendario veliero a tre alberi
della Marina militare italiana.

 

È realizzata in bronzo dorato
con fregi di prua scolpiti in legno
e decorati in oro zecchino.
«Non chi comincia ma quel che persevera»
è il motto dell’Impresa.

 

Creato in virtù dei codici della Logogenesi,
il Simbolo apre la via al successo dell’Impresa.

 

Perseverare significa mantenere vivi
Visione e Valori
estratti e concentrati nel segno unico.
Solo così si genera,
con amore e conoscenza,
il più profondo senso di identità
e di appartenenza.

Sergio Bianco è artigiano del Simbolo, specializzato da oltre 30 anni nella creazione del Logo e nella ricerca della motivazione simbologica. Armonizza e concentra, nelle sue opere, estetica e matematica, osservazione e ricerca, metodo progettuale e filosofia di vita. Vive nella Natura sopra Cala dell’Oro. È fondatore del Metodo Logogenesi.…