Speaker 2015

 

avatar_pier_mario_biava
Pier Mario Biava
Medico ricercatore, studia da parecchi anni il rapporto fra cellule staminali e cancro: ha isolato i fattori di differenziazione delle cellule staminali in grado di inibire o rallentare la crescita di vari tipi di tumori umani, di prevenire la neuro-degenerazione e di bloccare l’invecchiamento cellulare. Docente per numerosi anni alla Scuola di Specializzazione di Medicina del Lavoro di Trieste, attualmente lavora presso l’Istituto di Ricerca e Cura a Carattere Scientifico Multimedica di Milano. E’ autore di oltre 100 pubblicazioni scientifiche e di alcuni libri, quali: “L’Aggressione Nascosta- Limiti Sanitari di Esposizione ai Rischi” edito da Feltrinelli, ”Complessità e Biologia” edito da B. Mondadori, “Il Cancro e la Ricerca del Senso Perduto” edito da Springer, “Il Senso Ritrovato”, curato con Ervin Laszlo ed edito da Springer, ” Dal Segno al Simbolo. Il Manifesto del Nuovo Paradigma in Medicina” con Diego Frigoli ed Ervin Laszlo, Persiani Editore, Milano.
avatar_claudio_bonvecchio
Claudio Bonvecchio
Professore Ordinario di Filosofia delle Scienze Sociali, è stato Presidente del Consiglio di Corso di Studi in Scienze della Comunicazione nell’Università degli Studi dell’Insubria (Varese), Coordinatore del Dottorato in Filosofia delle Scienze Sociali e Comunicazione Simbolica. È fondatore e Direttore Scientifico della Rivista “METABASIS. it”.Ricopre numerosi incarichi in Comitati Scientifici e presso diverse Istituzioni culturali ed Universitarie.È Cavaliere di Merito del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio. Ha ricevuto il Premio “Pax Dantis 2009” del Centro Lunigianese di Studi Danteschie il premio internazionale alla carriera “Juan Montalvo” 2015 dell’Equador. E’ stato insignito dellaLegion of Honor dell’International Order of DeMolay. Le sue opere più recenti sono Esoterismo e Massoneria, Mimesis, Milano, 2007; I Viaggi dei Filosofi, Mimesis, Milano, 2008; La Filosofia del Signore degli Anelli (a cura di), Mimesis, Milano, 2008; Ripensare l’identità. Per una geopolitica dell’anima europea, Settimo Sigillo, Roma, 2009; Il Cavaliere, la Morte e il Diavolo. Un percorso nella post-modernità, ScriptaWeb.
avatar_mario_dal_mare
Mario Dal Mare
Mario Lamberti, ora Mario Dal Mare, 33 anni, originario di Teramo, laureato a Roma in Scienze Bancarie e specializzato in Economia Poetica, scienza innovativa che unisce gli studi classici di economia e sociologia con sperimentazioni artistiche d’avanguardia. Economista, poeta, pittore e performer, stravagante ed eclettico, è un Aldilista profusore dell’eusofia ( il sapere come bene comune).  Dal 2007 al 2009 collabora con Gallerie d’Arte in varie città italiane ed europee. Nel 2009, dopo il terremoto in Abruzzo, torna nella sua regione d’origine, dove inizia un percorso tra umanità, arte e natura ed entra a far parte della Rete Italiana Villaggi Ecologici (RIVE). Dal 2012 al 2013 va a vivere in Campania, poi il ritorno in Abruzzo, dove apre il primo studio di arte Spost-contemporanea. Con la creazione della Pro-Opera TerrAmo, promuove sul territorio italiano i progetti “ Italika e “la Barca del Tempo” che segnano il passaggio culturale al Rinascisenso. La sua produzione artistico-letteraria è raccolta in pubblicazioni autoprodotte di pensieri, poesie, dipinti e fotografie quali Raccolti da un grappolo di sole (2002), Accade (2005) Ascoltati in mare (2008), Botanica Visionaria (2013).I suoi quadri sono stati esposti a Teramo, Roma, Napoli e negli eco-villaggi di tutta Italia. Le sue performance viste a Basilea, Berlino e Parigi. Mario Dal Mare accompagna le sue mostre con esibizioni poetiche e un nuovo linguaggio ricco di neologismi e gesti simbolici.
avatar_dust_of_soul
Dust of Soul
Dusty e MiKey sono un duo svizzero che tiene concerti in tutto il mondo. La loro musica è originale, onirica, toccante. dopo i primi concerti a New York City hanno cominciato a esibirsi in location da sogno, come suggestivi castelli in Svizzera o magici luoghi tunisini. La critica definisce la loro musica un genere autonomo e ne parla come di “puro suono che emerge dalle profondità dell’anima”. Le loro canzoni e la loro filosofia si sposano perfettamente con il pensiero che è alla base del Dreamers Day, quello di vivere pienamente le passioni che si hanno nella vita.
avatar_silvia_emme
Silvia Emme
Silvia crede che l’arte sia un modo per rappresentare un concetto che poi deve essere alla portata di tutti. Per essere alla portata di tutti deve essere espresso in maniera semplice, non deve parlare una lingua, ma tutte.A Marzo del 2011 la Sand Animation diventa il suo lavoro vero e proprio che la porta ad esibirsi per eventi pubblici e privati. Riscuotendo diversi successi in molti Paesi, oggi Silvia è richiesta in tutto il mondo per i suoi spettacoli e la creazione di video tematici. Le sue performance di grande impatto emotivo sono richieste anche in ambito televisivo, e la portano a partecipare a diverse trasmissioni RAI e La7. Oltre alla TV anche altri Media si interessano a lei: D di Repubblica, Il resto del Carlino, Radio DeeJay, TG3, La Stampa. Per ben tre volte la popstar internazionale MIKA pubblica 3 video di Silvia creati su due sue canzoni: Underwater, Stardust, e Popular facendo i complimenti all’artista. Il video di Stardust fa il giro del mondo e supera le 328.000 visualizzazioni! Nel 2015 fa parte del cast della trasmissione KILIMANGIARO SUMMER NIGHTS al fianco di Camila Raznovich e Dario Vergassola in onda dal 5 luglio al 6 settembre in prima serata su RAI TRE.
avatar_pasquale_forte
Pasquale Forte
Imprenditore, agricoltore, ingegnere, enologo, inventore… ma più di ogni altra cosa Pasquale Forte è un Sognatore. Il suo Sogno si è realizzato per ben due volte come imprenditore: la prima volta quando, da un piccolo garage di periferia vicino a Como – dove ha fondato ELDOR CORPORATION nel 1972 –ha conquistato la leadership mondiale nei componenti per televisori di tecnologia pre-digitale. La seconda volta quando, avvenuto il salto tecnologico verso la televisione digitale, dal 2003 ELDOR è entrata nel settore Automotive: in soli 10 anni, attraverso innovazione e tecnologie all’avanguardia, è riuscita a diventare leader mondiale nei Sistemi di accensione e nelle Centraline elettroniche, partner delle principali case automobilistiche mondiali, con 2.000 dipendenti in tutto il mondo, stabilimenti produttivi e uffici tecnico-commerciali in Italia, Germania, Turchia, Cina, Brasile e USA. La rapidissima crescita di ELDOR e i numerosi riconoscimenti ricevuti dai clienti hanno portato Pasquale Forte ad essere insignito della laurea honoris causa in Ingegneria dal Politecnico di Milano, dell’onorificenza di Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana (2002) e di Ufficiale Ordine al Merito (2008). Ma non finisce qui: il nuovo Sogno è ora l’Energia pulita: sistemi avanzati e innovativi per veicoli a zero emissioni… Oltre alla passione per i motori, Pasquale Forte – la cui famiglia di origini calabresi possedeva uliveti e vigneti – è molto appassionato della natura e dei suoi prodotti. Il suo Sogno più intimo si è finalmente avverato nel 1997, con l’acquisizione e la riqualificazione di un podere in Val d’Orcia (Toscana). Qui ha dato vita a Podere Forte, dove segue personalmente la produzione di vini biologici e biodinamici (riconosciuti tra i più prestigiosi al mondo) e di olio extra vergine di oliva di altissima qualità. Tra le attività di recupero svolte in Val d’Orcia (che dal 2004 è entrata a far parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO), vi è il restauro del piccolo borgo di Rocca d’Orcia. Tecnologia avanzata e Natura: il Sogno continua…
avatar_salvatore_oriana
Salvatore Iaconesi & Oriana Persico – AOS, Art is Open Source
Ingegnere robotico, hacker e artista lui, comunicatrice e cyber-ecologista lei, è una nuova arte quella proposta da Salvatore Iaconesi e Oriana Persico, a cavallo tra poetica e politica, corpi e architetture, squat e modelli di business rivoluzionari. Uniti nella vita e nel lavoro sotto il marchio di AOS – Art is Open Source, il duo procede di azione in azione per promuovere e attuare una visione possibilistica del mondo in cui l’arte funge da collante tra scienze, politica, antropologia, economia. Nascono così nel corso degli anni performance globali come Angel_F, prima intelligenza artificiale a partecipare all’Internet Governance Forum dell’ONU per difendere i propri diritti; REFF – RomaEuropa FakeFactory, istituzione culturale fake dedita alla reinvenzione del reale e alla creazione di politiche critiche globali; Human Ecosystems, l’ascolto e la visualizzazione della vita in tempo reale della città per come emerge dalle nostre conversazioni sui social network; Ubiquitous Commons, network di ricerca internazionale dedicato alla creazione di toolkit legali, tecnologici e teorici per descrivere i nuovi beni comuni nell’era delle tecnologie ubique. Docenti di Near Future Design presso l’ISIA di Firenze, Salvatore Iaconesi è inoltre TED fellow 2012, Eisenhower Fellow 2013 e Yale World Fellow 2014. Insieme sono autori di libri, numerose pubblicazioni e paper scientifici, presentati alle principali conferenze internazionali. Le loro opere sono esposte in tutto il mondo. www.artisopensource.net
avatar_andrea_illy
Andrea Illy
Imprenditore visionario e innovatore, oggi è Presidente e Amministratore delegato di illycaffè S.p.A., azienda di famiglia fondata nel 1933 a Trieste con la missione di produrre un caffè di eccellenza. E’ Presidente di Altagamma – la Fondazione che riunisce aziende italiane di reputazione internazionale che operano nella fascia più alta del mercato – e del Promotion and Market Development Committee dell’organismo ONU dell’ International Coffee Organization, con il mandato di promuovere i consumi a livello mondiale attraverso la divulgazione dei suoi valori positivi. Ha scritto i libri Espresso Coffee: The Science of Quality, che affronta tutti gli aspetti scientifico-tecnologici del caffè (pubblicato da Academic Press) e Il sogno del caffè, in cui racconta la storia della sua azienda all’inseguimento del sogno del nonno Francesco, il fondatore: offrire il miglior caffè al mondo. Grazie alla sua vision e all’attenzione dedicata alla sostenibilità, nel 2011 la illycaffè è la prima azienda al mondo a ottenere da DNV Business Assurance, la certificazione Responsible Supply Chain Process. Negli ultimi tre anni l’azienda è stata inserita nella lista di Ethisphere Institute delle 100 aziende più etiche del mondo. Fa parte del Gruppo di riflessione di LH Forum, il movimento per l’economia positiva creato da Jacques Attali. Ha fatto parte dei Mentori del World Economic Forum del 2013. Ha ricevuto il Premio “Imprenditore dell’Anno 2004”, conferitogli da Ernst & Young e nel 2013 il Premio Capo d’Orlando “Scienza e Industria” per la gestione illuminata e innovativa della sua azienda. Nel 2014 gli viene conferito il Premio Guido Carli per l’ impegno verso l’eccellenza e l’etica, e per avere portato il brand illy a diventare uno dei simboli del made in Italy nel mondo e il riconoscimento ASFOR Award for excellence 2014 per la capacità di promuovere percorsi formativi di eccellenza. Sotto la sua guida la marca illy sviluppa un intenso rapporto con il mondo dell’arte contemporanea, grazie a progetti di respiro internazionale come Galleria illy e la partnership con artisti e istituzioni autorevoli come la Biennale di Venezia. Nato a Trieste nel 1964, Andrea Illy si è laureato in Chimica all’Università di Trieste; ha conseguito il Master Executive alla SDA-Bocconi di Milano, un Advanced Management Program all’Harvard Business School e l’Executive Program alla Singularity University di Silicon Valley (California). È sposato ed ha tre figlie.
avatar_rrvin_laszlo
Ervin Laszlo
Bambino prodigio, suonava 60 concerti di pianoforte all’anno, nell’adolescenza dedicò il suo genio allo studio della Fisica, del Cosmo e della Coscienza. Nel 1993, a seguito di una sua esperienza nel Club di Roma, fonda il Club di Budapest. È stato direttore dello United Nations Institute for Training and Research (UNITAR). Attualmente, è consulente del Direttore Generale dell’UNESCO e membro di numerose associazioni scientifiche tra cui la World Academy for Arts and Science. Esperto di filosofia della scienza è considerato il fondatore della teoria dei sistemi. Ha pubblicato circa 75 libri tradotti in 19 lingue e oltre 400 pubblicazioni scientifiche. È stato candidato due volte (2004 e 2005) al premio Nobel per la pace, nel 2001 ha ricevuto il Goi Award e nel 2005 il Mandir of Peace Prize.
avatar_michele_lombardi
Michele Lombardi
Nasce 66 anni fa in una famiglia di artisti e docenti napoletani.Dopo una prima fase di studi caotici, approda agli studi giuridici finalizzati al lavoro di giudice ed entra nel Ministero di Grazia e Giustizia, dove svolge contemporaneamente attività sindacale e politica. Poi la svolta radicale. Abbandona l’impiego statale per diventare pilota-istruttore di deltaplani a motore e fonda a Ischia la prima scuola di Volo Idro per ultraleggeri ufficialmente riconosciuta e a Pietramelara il No Limits Flying Center, primo centro europeo di volo ULM No Limits – Sector.Diventa membro del team No Limits-Sector insieme ai campioni del mondo Patrick de Gayardon e Angelo d’Arrigo. Poi, un improvviso interesse per l’aerodinamicità delle macchine volanti di Leonardo da Vinci produce un’altra svolta radicale nella sua vita e ha così inizio l’attività di ricercatore culturale e scientifico.Dopo attenti e appassionati studi sui progetti tecnici di Leonardo, costruisce nuovi modelli che nascono da una loro diversa lettura e dall’intuizione dell’esistenza di un ricco e ancora ignoto sottobosco leonardesco.Espone i suoi modelli in Italia e all’estero. Fonda e dirige due musei permanenti delle macchine di Leonardo a Firenze e a San Gimignano.Collabora con Carlo Pedretti, massimo esperto al mondo di Leonardo da Vinci. Partecipa a diverse trasmissioni televisive e molti giornali scrivono di lui.Presidente da 10 anni dell’associazione culturale C.E.A. (Cultural Exhibit Activities), nata per la ricerca culturale e scientifica e la gestione dei risultati, ora svolge l’attività di ricercatore, conferenziere e naturalmente scrittore. È autore di Viaggio fra i misteri di Leonardo da Vinci. Questo libro fa parte di una trilogia che comprende anche L’eonardo – la Mappa delle Mappe e L’eonardo – Fiat Lux.
avatar_alberto_lori
Alberto Lori
Giornalista, scrittore, appassionato studioso di fisica quantistica, 2 anni di giornale radio RAI, 12 anni di telegiornale RAI; redattore del telegiornale Contatto di Maurizio Costanzo alla PIN della Rizzoli; collaboratore e direttore di diverse trasmissioni televisive Coordinatore di Dimensione Uomo, gruppo d’informazione, divulgazione e ricerca scientifica, è giornalista freelance e voce di documentari e rubriche TV di successo come: Mixer, Ultimo Minuto, SuperQuark, Sorgente di Vita, Sfide, La Storia siamo noi, Porta a Porta, Dixit, ecc. Diplomato Practitioner e Master advanced in PNL all’ISI-CNV di Marco Paret e in Sviluppo delle Risorse Umane all’HRD Academy di Roberto Re, si è specializzato in PNL seguendo i corsi di Anthony Robbins, di Richard Bandler, di Stephen Covey e in psicologia quantistica con lo psicologo Ilio Torre. Attualmente, è docente di dizione e sviluppo di risorse umane presso l’Accademia degli Artisti di Carlo Principini e Rita Statte e la Scuola di Professione Doppiaggio. Presso l’associazione L’Archivio organizza corsi di Comunicazione.
avatar_fabrizio_macchi
Fabrizio Macchi
Nasce a Varese il 26 luglio 1970. Nel 1982, Fabrizio è un bambino come tanti, che vive la sua infanzia a Varese, tutto preso dai giochi, dagli amici e dalle corse all’aria aperta. Finché, a tredici anni, un ginocchio comincia a fare male. Non è una botta, come i medici pensano all’inizio, ma un tumore osseo, che porta Fabrizio a un calvario ospedaliero estenuante, segnato da 17 operazioni chirurgiche e 20 cicli di chemioterapia. Sofferenza e dolore indicibili. E inutili. Perché alla fine il tumore è sempre lì. Finché Fabrizio, a sedici anni, sceglie di farsi amputare la gamba, per smettere di soffrire e tornare libero. La nuova vita al principio non è facile. L’handicap, i pregiudizi, le difficoltà. Sembrano tutti ostacoli insormontabili. Finché Fabrizio prende un’eroica decisione: per avere il meglio, occorre puntare al meglio. Non accontentarsi di una vita normale, ma vivere una vita straordinaria. A distanza di treanni, Fabrizio ha realizzato il suo sogno: diventare un campione nello sport con medaglie e trionfi in varie discipline. Oggi, spo-sato con Patrizia e padre di Thomas e Mattia sogna l’Olimpiadi di Rio 2016. Ad oggi Fabrizio Macchi ha vinto dodici medaglie mondiali di cui due d’oro, un bronzo olimpico ad Atene 2004, quattro medaglie europee e venti nove campionati italiani. E’ uno degli atleti paralimpici più conosciuti al mondo.Attivo da sempre per la difesa dei diritti dei disabili, da sempre testimonial AISOS (associazione Italiano Studio Osteosarcoma), è anche ambassador di AIRC (associazione italiana ricerca cancro) ed sostenitore della Ricerca contro la Fibrosi Cistica.
avatar_carla_perrotti
Carla Perrotti
Esploratrice, Scrittrice, Articolista e Documentarista. Milanese, ha fatto della passione per lo sport e i viaggi la sua professione, dedicando tutta la vita alle esplorazioni nei luoghi più selvaggi dei cinque continenti, dall’Amazzonia al Borneo, dalla Papua Nuova Guinea a numerose zone dell’Africa e dell’Asia e riportandone suggestive testimonianze attraverso una puntuale e continua attività di fotografa, documentarista, articolista e scrittrice. Carla ha praticato numerosi sport è nota al grande pubblico in particolare per essere stata la prima donna ad attraversare a piedi, da sola, vaste aree desertiche (7 di 4 continenti), avventure poi da lei raccontate e documentate in due libri editi da Corbaccio, veri cult per gli appassionati del genere: “DESERTI”, giunto alla 9° edizione, e “SILENZI DI SABBIA”, nel 2007 pubblicati entrambi anche in Germania nella collana del National Geographic. Nel 2011 esce il terzo libro “LO SGUARDO OLTRE LE DUNE” scritto con Fabio Pasinetti, non vedente con il quale ha attraversato il Deserto Egiziano e vincitore nel 2012 del Premio Letterario Contardo Ferrini. Nel 2009 nasce il progetto DESERT THERAPY con il quale Carla accompagna piccoli gruppi di viaggiatori a camminare nei Deserti di tutto il mondo per avvicinare e far conoscere a tutte le persone che desiderano fare questa esperienza il grande fascino del Deserto. Per sette anni, Carla ha lavorato alla realizzazione di documentari naturalistici per la televisione, dei quali ha curato testi e regia, e ha collaborato con numerose testate giornalistiche di viaggi e avventura. Entrata a far parte del ” No Limits Team” nell’ottobre del 1994, Perrotti ha collaborato alla rivista NO LIMITS durante la direzione di Antonio Soccol. Numerose le sue imprese famose, i premi e i riconoscimenti ricevuti in tanti anni di attività.
avatar_alessandro_pizzoccaro
Alessandro Pizzoccaro
Alessandro Pizzoccaro, 61 anni, fondatore di Guna, azienda leader nella produzione e distribuzione di farmaci omeopatici, ha creduto nel futuro di questo settore prima degli altri. Era il 1983, l’industria omeopatica ancora agli albori e lui, con la moglie Adriana Carluccio, ricercatrice all’ex Farmitalia Carlo Erba, decise di fare il grande passo. Il successo arrivò in fretta e oggi l’azienda, con una quota di mercato del 25 percento, un fatturato di oltre 50 milioni di euro e una crescita media dell’8 per cento su base annua, controlla (insieme al colosso francese Boiron) più del 50 per cento del mercato nazionale. Il gruppo ha sede in via Palmanova, a Milano, in un nuovo stabilimento inaugurato nel 2008 in occasione del 25esimo anniversario della fondazione dell’azienda. Oggi Guna ha in catalogo oltre 800 prodotti e attraverso l’omonima società editrice realizza anche una rivista, La medicina biologica, distribuita a più di 20mila medici.
avatar_erica_francesca_poli
Erica Francesca Poli
Medico psichiatra, psicoterapeuta e counselor. Membro di società scientifiche, tra cui IEDTA (International Experiential Dynamic Therapy Association), ISTDP Institute e OPIFER (Organizzazione Psicoanalisti Italiani Federazione e Registro), annovera un’approfondita ed eclettica formazione psicoterapeutica che le ha fornito la capacità di affrontare il mondo della psiche fino alla spiritualità, sviluppando un personale metodo di lavoro interdisciplinare e psicosomatico. In continuo aggiornamento, attraverso la partecipazione attiva e l’organizzazione di corsi, congressi e pubblicazioni scientifiche, si dedica allo sviluppo della medicina integrativa con l’implementazione della farmacopea tradizionale con fito e nutriceutici, e l’utilizzo di tecniche terapeutiche innovative e fortemente radicate nelle nuove conoscenze neuro scientifiche sul funzionamento della unità psichesoma. È autrice dei libri: Anatomia della Guarigione, i sette principi della Nuova Medicina Integrata, 2014; Auto-ipnosi, co-creare il cambiamento, 2015; Anatomia della coppia, i sette principi dell’amore, 2015 pubblicati dai tipi di Anima Edizioni.
avatar_sergio_razeto
Sergio Razeto
Laureato in Ingegneria Meccanica nel 1974, Sergio Razeto ha iniziato la sua attività nell’Industria nel 1975 presso i Cantieri Navali Riuniti, confluiti poi in Fincantieri. Nel corso del ventennio successivo Sergio Razeto ha ricoperto numerosi incarichi in diversi stabilimenti di questa Società. Nel 1997 è stato nominato Vice Presidente di Wärtsilä Italia S.p.A. e da febbraio 2003 è Presidente ed Amministratore Delegato della stessa Società. Nel 2005 si è aggiunta la nomina a Vice President della divisione Motoristica del gruppo Wärtsilä. In questi anni, oltre che dello stabilimento di Trieste, si è occupato anche dell’avviamento e dello sviluppo di diverse joint ventures in Cina, Repubblica di Corea, Brasile e Russia nate dalla cooperazione tra Wärtsilä ed alcuni stimati partner stranieri. Dal 1 giugno 2009, sempre come Vice President della Divisione Motoristica del gruppo Wärtsilä e mantenendo la Presidenza di Wärtsilä Italia S.p.A., è stato nominato responsabile del “Product Centre 4-stroke” per lo sviluppo strategico a livello globale della competitività dei prodotti motore 4 tempi in tutta la vita del prodotto, al fine di assicurare la migliore utilizzazione delle capacità produttive degli stabilimenti del gruppo Wärtsilä (in Europa ed in Asia), armonizzandone inoltre le modalità operative. Attualmente, oltre alla Presidenza della società, ricopre il ruolo di Key Account Director per armatori italiani e stranieri. Dal 2013 fa parte del Comitato Advisor Lloyd’s Register of Shipping. Sergio Razeto è stato Presidente di Confindustria Trieste dall’8 ottobre 2009. Alla fine del processo che ha portato alla fusione delle associazioni di Trieste e Gorizia dando vita, all’inizio di quest’anno, a Confindustria Venezia Giulia, Sergio Razeto è stato eletto Presidente della nuova associazione. Dal 2014, inoltre, ricopre anche il ruolo di Vice Presidente di Confindustria Friuli Venezia Giulia.
avatar_richard_romagnoli
Richard Romagnoli
È nato in Italia nel 1974 e vive nel sud dell’India dove ha studiato e approfondito direttamente con il Dr. Madan Kataria (Fondatore del Laughter Yoga Foundation) le virtù terapeutiche dello Yoga della Risata (Ashya Yoga). Lo stesso Dr. Kataria lo ha personalmente diplomato Laughter Yoga Teacher e Ambasciatore di Laughter Yoga nel mondo e dal 2011 diffonde i principi della Laughter Therapy (Terapia della Risata) in tutto il mondo. La sua professione è la realizzazione del suo sogno: ispirare la gente a vivere la propria “magia interiore” attraverso la Risata.
avatar_vega_roze
Vega Roze
Scrittrice e artista, autrice di “Quel che una Strega Sa” e creatrice dei progetti Laboratorio magicofantastico e Lezioni di felicità che porta nelle scuole e nelle associazioni interessate al tema.
La sua missione in questa vita è condividere il potere della fantasia e dell’amore con tutti coloro che hanno un Sogno da realizzare. Vive e lavora a Torino.
avatar_elio_sermoneta
Elio Sermoneta
Laureato in medicina e chirurgia, da oltre 25 anni esercita come Omeopata e Kinesiologo. Nel corso della sua carriera medica ha prestato particolarmente attenzione all’impiego delle cosiddette “Acque Informate” sulla scia delle ricerche compiute da Medici e Ricercatori quali: Luc Montagnier, Vittorio Elia, Beppe Rocca, Emilio Del Giudice, Alberto Tedeschi ed altri, rilevandone la loro efficacia terapeutica.
avatar_fabio_zancanella
Fabio Zancanella
Imprenditore di successo nel mondo IT italiano dal 1988 al 2010. Nell’It ha portato sempre novità tra i primi in Italia a progettare software di monitoraggio dei sistemi linux e Ibm as/400, tra le prime installazione italiane di reti eterneth e token ring e dell’ip telephony. Sente una chiamata per divulgare strategie per trasformare visioni in obiettivi e questi in risultati. Fonda la strategia Batterfly che al dreamersday avrà il battesimo anche se da tre anni utilizzata nel business con successo in diversi business. Con Sergio Bianco crea la Logogenesi (marchi registrato da Sergio Bianco stesso vedi ( sergiobianco.it). Logogenesi il faro della Batterfly Strategy. Fabio è Trainer internazionale di Guerrila Marketing e coach di Neuromarketing. Master coach di PNL new code. Esperto nelle tecniche di vendita con certificazioni multiple, armi persuasione di Cialdini, Business Model Canvas e altro.