GIORDANO TOMASONI

ATLETA PARALIMPICO

Chi è Giordano Tomasoni

Giordano Tomasoni è un atleta paralimpico sopravvissuto a un tentato suicidio dovuto a una grave depressione.

Bergamasco, classe 1970, ha due “date di nascita” sulla carta d’identità, un passato da falegname e un presente da atleta paralimpico, (Campione Italiano nelle discipline sci nordico e handbike, Azzurro della Nazionale di sci nordico Sochi 2014), ma soprattutto una gran voglia di vivere.

La prima data di nascita sulla carta d’identità di Giordano è il 9 dicembre del 1970, la seconda il 14 novembre del 2008. Questa data segna l’inizio della sua nuova vita, quella iniziata su una sedia a rotelle, eredità di un tentato suicidio, dovuto a una grave crisi depressiva. È lo sport, palesatosi fin dall’infanzia, che permea ora la centralità della sua quotidianità e interpreta come metafora della vita, da percorrere a chiari, lunghi passi per arrivare al traguardo della felicità. Oggi è narratore autobiografico, improvvisato e diversamente artista.

Le principali opere di giordano

Mi spinge la salita

In questo prima autobiografia in due atti della vita di Giordano, lo scrittore racconta il suo tentato suicidio e la conseguente disabilità, che l’ha portato a diventare un atleta paralimpico. 

Esserci può bastare

Un romanzo di speranza e di insegnamento. Leggendolo non troveremo schemi di allenamento che ci porteranno sul podio olimpico. Potremo però diventare eroi per noi stessi e per chi ci vuole bene e confida che il mondo posso continuare ad essere popolato da uomini veri.

Il bisogno di morire

Il racconto drammatico e sorprendente allo stesso tempo di Giordano Tomasoni che con lucidità ripercorre ogni istante di quel 14 novembre 2008 quando è uscito di casa e ha “trovato la soluzione” al suo male di vivere. 
Poi la lunga riabilitazione, il sentirsi “guarito”, la voglia di vivere anche senza l’uso delle gambe. Il dopo non si capisce senza il prima. Un’opera  sconvolgente e coinvolgente.

{

Il dopo non si capisce senza il prima. Esserci mi ha animato le giornate di bene profondo, da condividere.

– GIORDANO TOMASONI

Ascolta la storia
di giordano

17 novembre 2019

Teatro Dal Verme • Milano

Giordano racconterà la sua storia di sopravvissuto a un tentato suicidio dovuto a una grave depressione e la voglia di vivere che ne è conseguita durante il Dreamers Day 2019 al Teatro Dal Verme di Milano.

Raccontaci il tuo sogno

SCOPRI GLI ALTRI SPEAKER