Dreamers Day

Distrazione di massa

Francesca Del Nero

Dreamers Day

Può essere che ci siano momenti nella vita in cui ci sentiamo destabilizzati?
Quei momenti in cui i punti di riferimento crollano, in cui non si sa più in chi e cosa credere?
Quei momenti in cui “non torna” più niente!
Sì, dai, quei momenti in cui ti viene voglia di mandare tutto e tutti al diavolo e desideri solo essere lasciato in pace?

 

Bè potrebbe essere proprio quello che stiamo attraversando uno di quei momenti?
Estremismi da una parte, atteggiamenti talebani dall’altra, nauseabonda insistenza, comunicazione accuratamente ansiogena, profezie del disastro, anticipazioni di drammi imminenti… etc

 

Tante persone stanno perdendo completamente l’orientamento, si trovano senza più una mappa di riferimento e soffrono,si chiudono,si rintanano obbedendo scoraggiati,senza più forze.

 

Vediamo di cosa poteva essere costellata quella mappa che ci era tanto cara.Potrebbero essere questi elementi?
-televisione con i tg … “one direction show”
-giornaloni con i loro titoloni spaventevoli che quotidianamente scaricano notizie che se solo uno potesse metterle in sequenza una dopo l’altra leggendole di seguito ne uscirebbe pazzo per la viltà e la vergogna dei cambi di posizione come nulla fosse,degli estremismi che passano ormai inosservati…da rimanere a bocca aperta per la violenza e per l’abuso di potere perpetuato ai danni di milioni di persone che,occupate a cercare di vivere la loro vita,assorbono inermi senza poter replicare o”accettano”che vada bene così.

 

Sembrerebbe un disastro!

 

Proviamo a capovolgere la visione delle cose.

 

E se fosse che quando siamo spinti all’angolo siamo molto più capaci di sprigionare l’energia della consapevolezza e del risveglio?

 

E se fosse che tutto questo sia dunque al servizio di un esteso,immenso e planetario risveglio di coscienza del quale c’era un disperato bisogno?

 

LA DISTRAZIONE DI MASSA!Ahimè funziona ma non per sempre!

 

La storia ci insegna che tutto quello che è fondato sull’autoritarismo,sulla manipolazione e sull’imposizione non regge a lungo.Non può reggere semplicemente per un principio fisico che vede sempre ad ogni azione corrispondere un’azione opposta e contraria.

 

Mentre accadono tante brutte cose ne accadono di meravigliose che non vanno nelle tv…quindi qual è il compito?moltiplicare a dismisura tutte le iniziative di luce,tutto ciò che porta bene a noi stessi e agli altri,tutto ciò che sprigiona amore anziché odio,tutto ciò che espande la Luce anziché l’ombra, tutto ciò che porta Unione anziché divisione va assolutamente perseguito!

 

Quindi l’appello è:aumentare la quota di Luce nelle nostre giornate..con preghiere, servizi,meditazioni,letture..a beneficio dell’innalzamento delle coscienze di tutta l’umanità sapendo,che la luce è sempre sempre,sempre vittoriosa.

 

Non dobbiamo mai dubitare circa la vittoria della Luce mai e poi mai,anche nei momenti più bui,la fede dev’essere incrollabile..perché se non ci fidiamo della Luce..Lei poi magari “si dimentica”di noi! 😉#luce #coraggio

International speaker, coach, trainer e autrice, Francesca ha lavorato per molti anni come manager di banche d’affari e conosce a fondo le dinamiche e le sfide del mondo aziendale. Ha lasciato GE Capital nel 2010 per fondare una scuola internazionale di trasformazione dell’Essere, School For Dreamers, con lo scopo di…